/

Back to home page

European Parliament Climate

Decisione sull'insediamento di un gruppo per la politica delle imprese

   Fri 30/03/2001

L'articolo 257 del Trattato CE prevede l'istituzione di un Comitato economico e sociale (CES) che sin dal 1957 consiglia la Commissione. Ciò non di meno, in data 8 novembre 2000, la Commissione ha deciso di insediare un comitato consultivo denominato "Gruppo per la politica delle imprese" con il compito di consigliare la Commissione in materia di politica delle imprese. In taluni casi gli esperti potranno percepire, per la loro consulenza, una diaria fino a 500 euro.

Ciò premesso, potrebbe la Commissione spiegare perché il compito di questo gruppo non può essere eseguito dal CES? Mette la Commissione in dubbio l'utilità o il valore aggiunto dei parere del CES, visto che ha insediato un apposito "gruppo per la politica delle imprese"? Come può la Commissione giustificare i costi per pareri che in altre sedi sarebbero disponibili gratuitamente? Sono state sollecitate reazioni di membri del CES e sono essi confluiti nel "gruppo per la politica delle imprese"?


http://www.europarl.europa.eu/sides/getDoc.do?pubRef=-//EP//TEXT+WQ+E-2001-0957+0+DOC+XML+V0//IT