/

Back to home page

Human Rights European Parliament

Richiedenti asilo provenienti dai futuri Stati membri

   Tue 02/04/2002

Il Consiglio europeo di Copenaghen ha dichiarato che "l'appartenenza all'Unione richiede che il paese candidato abbia raggiunto una stabilità istituzionale che garantisca la democrazia, il principio di legalità, i diritti umani, il rispetto e la protezione delle minoranze", sottintendendo con questo che non potevano essere accordati periodi transitori per quanto concerne tali criteri.

Un tribunale francese ha recentemente concesso l'asilo ad un gruppo di zingari ungheresi. L'UE sta negoziando con l'Ungheria e altri 11 paesi l'adesione di questi ultimi all'Unione.

Quanti Stati membri dell'Unione accettano domande di asilo provenienti dai 12 paesi candidati con i quali sono in corso i negoziati?

Quante domande di asilo sono state esaminate e da quali paesi provengono? Quante di esse sono state accolte?

Conviene la Commissione che i paesi candidati nei quali le persone non beneficiano di una protezione adeguata da parte dello Stato al punto da giustificare l'esame delle loro domande di asilo o addirittura la concessione dell'asilo stesso dovrebbero risolvere questi problemi prima dell'adesione all'UE?

Come si può assicurare che ciò avvenga? Intende la Commissione insistere su piani d'azione concreti, corredati di calendari e scadenze?


http://www.europarl.europa.eu/sides/getDoc.do?pubRef=-//EP//TEXT+OQ+O-2002-0024+0+DOC+XML+V0//IT
Application: old-lousewiesNL [Reload, Run Tests]
Framework: Wheels 1.1.8
CFML Engine: Adobe ColdFusion 9,0,2,282541
Default Data Source: dev-lousewiesNL
Active Environment: Development [Design, Testing, Maintenance, Production]
URL Rewriting: On
URL Obfuscation: Off
Plugins: None
Route: newsPost
Controller: Articles
Action: displayArticle
Key(s): richiedenti_asilo_provenienti_dai_futuri_stati_membri
Additional Params: page = 1
tagname = human_rights
Caching Stats: misses: 0, culls: 0, hits: 4
Execution Time: 156ms (action ~156ms, view ~31ms)